Zuliani Vivai Piante
Home Chi Siamo Dove Siamo Domande Frequenti
rubrica
Servizi Catalogo Rubrica Archivio

IL GIARDINO CONTEMPORANEO
VISITA ALLA BUGA 05

I molteplici artifici adottati all'interno della BUGA per questa complessa operazione di decostruzione, trovano spesso il supporto di padiglioni didattici specifici. Si tratta di funzionali eppure eleganti "cubi di legno" dotati di un'aérea copertura a vela (una tipologia unica ma caratterizzata da una certa flessibilità), che ospitano strumenti audiovisivi o apparati simbolico-allegorici muniti di opportune didascalie (Immagine No.10).

No.10
No.11
No.12

Ovviamente è previsto che una parte delle strutture e delle esposizioni abbiano una durata temporanea, limitata al periodo della BUGA 05. La sovrabbondante ricchezza floreale di certe installazioni (per esempio il Tappeto in Fiore (Immagine No.11) o il Giardino a Foglia (Immagine No.12)) sarebbe del tutto insostenibile in un parco pubblico ordinario. Non di meno esse, non solo sono collocate in un contesto compositivo funzionale con l'insieme (come parterre che rispondono a una topografia minimalista piuttosto che a stilemi decorativi tradizionali), ma esprimono idee talvolta inattuali, e quindi sorprendenti, in termini di accostamenti di specie e di utilizzo delle stesse (Immagini No.13, No.14, No.15).

No.13
No.14
No.15

Osservando la mappa generale della BUGA 05 si è presi dall'idea di un insieme frammentario e trafitto da assi spezzati, dentro il quale compaiono qua e là alcune emergenze, dove la trama si infittisce, si miniaturizza, imponendo dei cambi di scala. E' come se una percezione generalista estensiva (urbanistica, per così dire) assumesse connotazioni semantiche urgenti, estromettendo il visitatore dall'abitualità per immergerlo improvvisamente in un'esperienza soggettiva.

La frammentarietà dell'insieme, che in planimetria può anche dare un'impressione di rigidezza, è però allegorica della condizione umana contemporanea. Le nostre non sono più città classiche e nemmeno gotiche (entrambe definite da una riconoscibilità tipologica degli elementi costitutivi, al di là delle diverse strutture generali): le città contemporanee rispondono solo ai criteri numerici dell'economia. Sono città senza stile, senza identità, fatte di frammenti equivalenti gettati alla deriva, come amorfi iceberg. Eppure anche al loro interno di tanto in tanto avvengono fatti significativi, incontri / scontri con detriti riconoscibili, con i quali troviamo consonanze emotive o in relazione a cui rileviamo ordini razionali.

La BUGA 05, nel suo insieme di installazioni permanenti e di festival temporaneo, coordinati da un disegno unitario (ancorché frammentario nello stile), è un poco la rappresentazione metaforica del nostro Zeitgeist, dello spirito del nostro tempo, cioè di come percepiamo il mondo... con quel pizzico di surreale ironia che sempre più appare indispensabile.

g.z.


Home | Servizi | Catalogo | Rubrica
Archivio | Chi Siamo | Dove Siamo | FAQ

Zuliani Vivai Piante
via Palazzina 2, 37134 Verona (Italia)
Tel: +39 045 505128 Fax: +39 045 501865
Contatti E-mail